Prestiti senza busta paga per i giovani

Per poter richiedere un prestito quando si è giovani bisogna in prima istanza accertarsi di tutti i vari requisiti che possono essere previsti, ma non solo. Infatti i prestiti senza busta paga indirizzati ai giovani variano a seconda della specifica categoria cui si appartiene. Infatti possiamo trovare dei prestiti per studenti, oppure prestiti per giovani disoccupati, ma anche prestiti per giovani imprenditori che hanno bisogno di una cifra iniziale per i loro investimenti e per aprire una start-up. Ogni tipologia di prestito differisce quindi in base alla categoria, avremo così anche tassi d’interesse diversi e garanzie diverse da portare alla banca o all’istituto di credito che andremo a scegliere.

L’offerta di prestiti che danno la possibilità dir ottenere liquidità per piccoli progetti in genere viene riservata oggi ai giovani dai 18 ai 35 anni. Diciamo che è piuttosto ampia e diversificata e di solito gli istituti di credito studiano delle particolari formule ad hoc per le diverse categorie composte da giovani e studenti che non possiedono busta paga. Il fatto che questo tipo di clienti rientrino in una categoria diversa dalle solite è perché l’assenza di una busta paga non riesce a dare alla banca una solida garanzia come per altri casi, e quindi di sicuro non sarà possibile dare in prestito cifre molto alte come per altre tipologie di finanziamento.

A differenza dei vari prestiti per i detentori di busta paga o possessori d’immobili o altro tipo di proprietà, questa tipologia di prestiti si avvale di criteri molto differenti per ottenere garanzie. Infatti spesso verrà richiesta la firma di un garante detentore di regolare busta paga, in questo caso si parlerà quindi di fideiussione.

In genere le somme quindi come accennato poc’anzi sono ovviamente più contenute rispetto a quelle offerte a chi può garantire il reintegro, e si tratta di cifre comprese tra i 500 e i 15.000 euro circa, ovviamente può variare in base alle offerte e alle proposte delle varie banche o istituti cui fare richiesta. Esistono anche dei prestiti a fondo perduto che sono una delle soluzione studiate effettivamente per i giovani tra i 18 e i 35 anni che hanno intenzione di mettere in piedi una società sotto forma di s.a.s., s.n.c., S.p.A., s.a.p.a., s.s. o piccole e medie cooperative. Questo tipo di finanziamento a fondo perduto è un prestito agevolato che non prevede la restituzione della somma intera, e generalmente viene concesso da parte di enti regionali che amministrano i fondi statali a questo devoluti. Se volete conoscere tante altre modalità di prestito solo per giovani vi consiglio di visitare il sito https://guidaprestitisenzabustapaga.it/